Nuovi fondi PMI per creazione di posti di lavoro in Ungheria

Le aziende (PMI e micro-imprese basate in Ungheria) hanno tempo dal 23 luglio al 10 settembre 2018 per candidarsi all’ottenimento dei nuovi fondi per la creazione dei posti di lavoro.

Il governo ungherese ha deciso di incrementare i finanziamenti per la creazione di nuovi posti di lavoro, in particolare quelli rivolti a PMI e micro-imprese. Secondo il Ministro dell’Economia Mihály Varga, che ieri ha annunciato lo stanziamento di 6 miliardi di fiorini (circa 18,3 milioni di euro) – il secondo del 2018 in questo ambito – tale fondo potrebbe sostenere la creazione di circa 6000 posti di lavoro e la preservazione di altre migliaia presso circa 600 PMI nel Paese. Le aziende potranno presentare domanda per ottenere 1,5 milioni di fiorini (circa 4590 euro) per ogni posto di lavoro creato. Un massimo di 700mila fiorini potrebbe essere aggiunto per gli assunti attraverso le interinali e un tetto di 1,5 milioni di fiorini è invece previsto per l’assunzione di madri con figli piccoli o di chiunque sia stato impiegato in passato solo attraverso programmi di appoggio. Disponibile, inoltre, un fondo massimo da 400mila fiorini per le aziende che investiranno in aree sottosviluppate.

Redazione Economia.hu

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/