Prelievi gratuiti dal Bancomat in Ungheria, serve registrazione in banca

E’ necessaria la registrazione presso la propria banca per usufruire dei due prelievi gratuiti di denaro mensili imposti dal governo e parte di una strategia pre-elettorale che ha escluso anche il taglio del 20% per le bollette dell’energia. 

Una manovra di cui le banche non sono felici, ovviamente, e che porta avanti una linea iniziata tre anni fa con il passaggio della “supertassa” sugli istituti finanziari e proseguita con il lancio, il primo gennaio di quest’anno, dell’aliquota dello 0,3% sulle transazioni finanziarie (tassa che ha un limite di 6000 HUF per ogni transazione). Gli ungheresi potranno risparmiare fino a 900 fiorini al mese in prelievi dall’ATM a partire dal 1 febbraio e fino alla fine del 2014, con due prelievi gratuiti fino a 150mila fiorini al mese l’uno. Per ottenere i due crediti gratuiti occorre registrarsi entro il 20 gennaio 2014, dimostrando di avere (oltre naturalmente al conto in banca) residenza in Ungheria, o comunque un permesso di soggiorno in corso di validità e di essere maggiori di 16 anni.

Claudia Leporatti

Redazione Economia.hu 

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/