Russia rinnova contratto su fornitura gas a Ungheria

La Russia ha prolungato fino alla fine del 2019 il contratto di lungo termine per la fornitura di gas all’Ungheria. Lo prevedono i documenti preparati per la visita ufficiale del primo ministro Viktor Orbán a Mosca, incontro, pare, richiesto da Putin stesso. “Siamo soddisfatti – ha detto Putin citato dalla Tass parlando dei rapporti con l’Ungheria – nonostante alcuni problemi ben noti e una recessione nel commercio. Ci piace la natura delle nostre relazioni”. 

“Speriamo che i piani discussi un anno fa – auspica il leader della potenza mondiale – durante la mia visita in Ungheria (approfondisci qui) procedano e siano sviluppati”. Orbán ha risposto che Budapest “continuerà a impegnarsi per mantenere le relazioni tra i popoli dei rispettivi Paesi il più amichevoli possibile”. I contratti di lungo termine per la fornitura di gas fanno parte dell’area chiave della collaborazione tra le due nazioni, l’energia, ma vi sono anche altri elementi. Tra questi la possibile partecipazione di aziende ungheresi alla costruzione delle strutture necessarie ai Mondiali 2018 in Russia. Il volume degli investimenti russi nell’economia ungherese ammonta, secondo gli stessi documenti, a 1,5 miliardi di dollari USA e viceversa quello degli investimenti ungheresi nell’economia russa a 2 miliardi di dollari. I maggiori investitori ungheresi in questo senso sono la banca OTP, Gedeon Richter e MOL, tre tra i più grandi gruppi magiari. Il commercio bilaterale è tuttavia calato del 40% alla fine del 2015 e di quasi il 50% nel corso degli ultimi due anni. Per questo le due parti starebbero lavorando, stando ai documenti al vaglio oggi, a misure per mantenere e rinforzare i legami commerciali durante un periodo caratterizzato da un’economia mondiale volatile e in cui l’UE mantiene in vigore le sanzioni contro la Russia.

Claudia Leporatti

Redazione Economia.hu

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/