Sovvenzione governativa di 3,6 miliardi di fiorini per Flextronics International

Assegnata all’unità locale del produttore di elettronica a contratto Flex una sovvenzione governativa di 3,6 miliardi di HUF per sostenere 8,9 miliardi di HUF di investimenti negli suoi stabilimenti di Zalaegerszeg, situata a 215 km a sud-ovest di Budapest e Sárvár a 190 km a sud-ovest, secondo autopro.hu.

Gli investimenti genereranno 120 posti di lavoro, ha detto il Ministro. Il vicepresidente di Flextronics International Kft. Ágota Péter ha affermato che gli investimenti potenzieranno la produzione di strumenti all’avanguardia per l’industria automobilistica. Ha, inoltre, aggiunto che 80 dei 120 nuovi assunti sarebbero lavoratori altamente qualificati.

La produzione in serie dei nuovi prodotti, che Flex ha sviluppato nel suo centro di progettazione a Budapest, potrebbe iniziare nel 2023.

Uno dei prodotti regola le batterie, un altro è un turbocompressore elettrico e un terzo controlla l’illuminazione con sensori e telecamere. Il vicepresidente di Flex EMEA Jean-Francois Zoeller ha osservato che l’azienda impiega circa 9.000 persone in cinque città in Ungheria e che l’anno scorso l’attività locale ha generato entrate per 2,7 miliardi di euro.

Fonte articolo:Budapest Business Journal; Fonte foto: Flextronics Kft

ARTICOLI RECENTI

Michela Nardelli