Sovvenzioni per il personale altamente qualificato in R&S dal Fondo di protezione economica

I lavoratori altamente qualificati nel settore della ricerca, dello sviluppo e dell’innovazione stanno ricevendo sussidi salariali per proteggere il loro posto di lavoro, ha detto venerdì al Segretario di Stato per la strategia economica e il regolamento György László, del Ministero dell’innovazione e della tecnologia (ITM).

László ha sottolineato che l’obiettivo del governo è l’occupazione permanente di decine di migliaia di dipendenti che lavorano nel settore, il mantenimento dei salari e l’eliminazione dei licenziamenti.

La fidelizzazione di professionisti altamente qualificati nel settore R&S è essenziale per il rilancio dell’economia, ingegneri, ricercatori, professionisti IT, professionisti altamente qualificati che possono occuparsi delle imprese.

Secondo ITM, il programma riguarda quindi tutti i settori, in quanto vi sono progetti di ricerca in tutti i settori dell’economia, pertanto l’accesso ai finanziamenti è garantito per l’intera economia nazionale.

È coperto dal Fondo di protezione economica

Il governo intraprende un sussidio salariale del 40% per i dipendenti del settore commerciale per un periodo di tre mesi, il cui importo massimo deve tenere conto delle entrate lorde medie misurate nel settore e dei relativi contributi del datore di lavoro, ha scritto. László György ha dichiarato che l’importo della sovvenzione non può superare 318.920 HUF per dipendente al mese, tenendo conto dei contributi del datore di lavoro.

L’importo assegnato è pagato al datore di lavoro che in cambio della sovvenzione deve garantire:

  • che la società mantenga il proprio personale prima della presentazione della domanda e
  • che il dipendente continui ad essere assunto per almeno 3 mesi.

Durante il periodo di sostegno o ulteriore assunzione, il datore di lavoro non può ridurre lo stipendio del dipendente calcolato al giorno della dichiarazione dello stato di emergenza, ha aggiunto.

Le risorse per il programma sono fornite dal Fondo di protezione economica di recente costituzione.

Fonte: bbj.hu | origo.hu

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/