Spar apre il primo supermercato dell’aeroporto di Budapest

Ha aperto nel fine settimana il supermercato City Spar al terminal 2B dell’aeroporto di Budapest, lato arrivi. Quasi 300 metri quadrati di negozio con illuminazione a LED, un concept diverso da quello adottato negli altri City Spar, elaborato ad hoc per questa particolare collocazione e che quindi privilegia i prodotti da viaggio, gli spuntini e il necessario per una spesa veloce al ritorno da una trasferta.

Con l’opening di questo 13esimo City Spar la catena, tra i maggiori datori di lavoro del Paese, ha creato 21 posti di lavoro. Il punto vendita è accessibile anche ai clienti sprovvisti di titoli di viaggio, trovandosi nell’area frontale, accessibile a tutti. Secondo il comunicato dell’azienda il supermarket vedrà una prevalenza di prodotti di alta qualità, cibi biologici, panetteria fresca sfornata sul posto, specialità ungheresi, ma anche di altre cucine, tra cui quella italiana. La costruzione ha comportato un ripensamento dell’ingresso passeggeri, con la demolizione della scala mobile tra l’ala Arrivi e le Partenze e la ricostruzione parziale dell’infrastruttura.  

Orario di apertura: tutti i giorni dalle 5.00 alle 22.00.

Durante l’arco di tutta la prima settimana di operatività il supermercato praticherà uno sconto del 20% su tutta la merce. 

Claudia Leporatti 

 

Redazione Economia.hu 

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/