Speciale: Ungheria 2017, cambi ai Benefits per i lavoratori (Parte 1)

Il 2017 sarà interessato da importanti novità fiscali, molte delle quali riguarderanno lavoratori e datori di lavoro. Tra le principali modifiche già definite, numerosi cambiamenti al sistema dei benefit per i dipendenti. Data la rilevanza dell’argomento sia per chi gestisce un’azienda sia per chi lavora o desidera trovare impiego in Ungheria, dedichiamo ai Benefit uno speciale in puntate completo di TABELLE realizzato grazie alla collaborazione con ITL Accounting, la divisione di ITL Group dedicata alla contabilità.

MODIFICHE AL SISTEMA DI CAFFETTERIA (PARTE 1)

Dal prossimo gennaio i buoni pasto (Erzsébet utalvány) e l’abbonamento per i trasporti pubblici non apparterranno più alla categoria a tassazione agevolata, ma verranno tassati al 49,98 %.
Di seguito riportiamo i benefits che rientrano ancora o sono stati inseriti come nuovi elementi nella categoria a tassazione agevolata.
Ricordiamo che i benefits devono essere distribuiti a tutti i dipendenti e alle stesse condizioni.
Esiste la possibilità di creare dei gruppi (p. es. a seconda delle mansioni) e regolati nel Regolamento di Caffetteria.

Tipologia di Benefit Importo Massimo  
Pagamento in contanti (che viene bonificato al dipendente tramite busta paga)

L’importo massimo annuo é di 100.000 HUF.

Si consiglia di pagare l’importo mensilmente, p.es. 8.000 HUF / mese, e non anticipare tutto l’importo ad inizio anno, perché, nel caso di interruzione del rapporto di lavoro nel corso dell’anno, l’importo già distribuito ma non dovuto viene trasformato in stipendio e tassato quindi come tale 

Plafon massimo annuo tra pagamento contante e Carta Széchenyi:

450.000 HUF/anno 

Carta Széchenyi – ristorazione 150.000 HUF /anno
Carta Széchenyi – tempo libero 75.000 HUF /anno
 Carta Széchenyi – alberghi  225.000 HUF /anno

I Benefits riportati nella tabella vengono tassati al 35,51%. 
Nel caso in cui si superi l’importo massimo stabilito la tassazione che verrà applicata sull’importo in eccedenza é pari al 49,98%. Di tali Benefits si parlerà nel seguito dello speciale in uscita giovedì prossimo.

Il “saper fare italiano” di ITL Accounting ha incontrato le eccellenti competenze matematiche e professionali ungheresi. I nostri contabili seguono ogni anno i migliori corsi di aggiornamento e specializzazione per essere sempre al passo con le nuove normative.

Per saperne di più sul mondo di ITL Accounting e contattare i nostri esperti clicca qui.

Redazione Economia.hu

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/