Sziget Festival 2018, da Budapest i primi nomi

Liam Gallagher, The Kooks, Gogol Bordello, Goo Goo Dolls, The Him… Il Sziget Festival di Budapest, fresco del premio come migliore line up del 2017 agli “EFA” di Groningen in Olanda, comunica il primo blocco di artisti per l’edizione 2018 (8-15 agosto). Di seguito tutti i nomi e il comunicato ufficiale.

Kendrick Lamar,  Mumford & Sons, Kygo, Liam Gallagher, Bastille, Lykke Li, The Kooks, MØ, The War On Drugs, Parov Stelar, Kaleo, Zara Larsson, Gogol Bordello, Clean Bandit, Blossoms, Milky Chance, Wolf Alice, Little Dragon, Cigarettes After Sex, Goo Goo Dolls, Fink, Seasick Steve, Above & Beyond, Nothing But Thieves, Slaves, Everything Everything, Lewis Capaldi, Lemaitre, La Femme, Alle Farben, Joe Goddard (live), Ummet Ozcan, Sam Feldt (live), Jay Hardway, The Him, WhoMadeWho, Shame, Perturbator. Nelle prossime settimane saranno ancora molti i nomi che si aggiungeranno inclusi i 4 headliner mancanti. 
Il Sziget Festival si terrà dall’8 al 15 agosto sull’Isola di Obuda nel territorio urbano di Budapest. Moltissimi i palchi previsti, oltre 50, e come sempre la direzione artistica proporrà una grande varietà di spettacoli non solo musicali. I media internazionali così come Michael Eavis (fondatore di Glastonbury), consigliano il Sziget come uno dei festival da visitare almeno una volta nella vita.  

Già in vendita i “Ticket Early Bird”, con un prezzo base di 65€ per il biglietto giornaliero.

Dall’Italia – conclude il comunicato di Sziget Italia Press – come dal resto d’Europa, è possibile prenotare i viaggi organizzati in bus ufficiali che hanno l’autorizzazione ad accedere direttamente sull’Isola di Obuda. Prezzi promo a partire da 120€ a/r. Sono anche tanti i voli che collegano Budapest con l’Italia grazie alle compagnie aeree WizzAir, RyanAir e Alitalia. 

Per tutte le info e gli aggiornamenti sul Programma, Viaggi e Ticket: www.szigetfestival.it

Immagine, Facebook Sziget Official

 

 

 

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/