Sziget Festival: assistenza ai cittadini italiani da Ambasciata d’Italia Budapest

L’Ambasciata d’Italia informa che in occasione del più grande festival musicale d’Europa, Sziget 2016, in programma a Budapest dal 10 al 17 Agosto 2016, sarà possibile poter ricevere informazioni ed assistenza consolare da personale dedicato presso il Punto Informativo E4U e presso il Villaggio Italiano Alternativa basati sull’Isola di Óbuda.

Di seguito le istruzioni generale su cosa fare in caso di difficoltà come smarrimento del documento o bisogno di ricevere denaro dall’Italia.  
Nel raccomandare le consuete misure di comportamento e di precauzione, si forniscono di seguito istruzioni generali su cosa fare in caso di:
FURTO O SMARRIMENTO DOCUMENTO DI RICONOSCIMENTO 
Denuncia il furto o lo smarrimento presso la Polizia ungherese (Stefánia út 83-85) e chiedine una copia;
– Contattaci per il primo appuntamento utile e porta 2 fotografie a colori su fondo bianco, la sopra citata denuncia e la prenotazione del tuo viaggio di rientro in Italia (ove possibile).
L’Ambasciata ti può quindi rilasciare un ETD (Emergency Travel Document), valido per il solo rientro in Italia al costo di 480 HUF. (Ricorda, accettiamo solo cash!)
BISOGNO DI DENARO Per ricevere denaro dall’Italia ci si può avvalere della Western Union o di MoneyGram, di cui esistono varie filiali a Budapest. Le più vicine al Villaggio Sziget sono: EXCLUSIVE SPECIAL CHANGE Szentendrei ut 115 Auchan, +36-1-2674369 (Western Union); NORTHLINE KFT Florian ter 6 9 Budapest, Budapest 1033 +36-1-2674369 (Western Union); MoneyGram (c/o Sberbank Magyarorszag Zrt. – Frankel Leo) Frankel Leó utca 45 +36 1 336 2520.
La persona che ritira il denaro inviato dall’Italia dovrà compilare un modulo indicando i seguenti dati (oltre ai propri): – cognome e nome della persona che ha effettuato il trasferimento dall’Italia, – ammontare dell’importo inviato, – il codice di ricezione concordato con il mittente. Se la persona che ritira i soldi è sprovvista di documenti di identità (in questo caso va presentato anche il verbale della denuncia alla polizia).  

Fonte: Ambasciata d’Italia Budapest  

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/