Test sul covid-19 per gli asintomatici disponibili in Ungheria

Un mese dopo la diagnosi del primo caso in Ungheria, coloro che sono asintomatici ma vogliono sapere a proprie spese se hanno già avuto la malattia possono scegliere tra più opzioni.

Che cosa sono i test rapidi?

Lasciamo la risposta alle parole dell’Agenzia Europea European Centre for Disease Prevention and Control, riportando quanto scritto nel report del 1 Aprile 2020.

I test rapidi sono diagnostici in vitro qualitativi o semiquantitativi (IVD), usati singolarmente o in piccole serie, che comportano procedure non automatizzate e sono state progettate per fornire un risultato rapido [2]. Per il COVID-19, i test rapidi possono richiedere circa 10-30 minuti rispetto alle circa quattro ore necessarie per i test molecolari effettuati in grandi serie, o anche di più se i campioni devono essere trasportati in un laboratorio di prova distante.

Questi test rapidi sono relativamente semplice da eseguire e interpretare e pertanto richiede una formazione limitata dell’operatore di prova. Possono anche essere intesi per l’uso in laboratori ospedalieri o vicino al centro di cura.

Che tipi di test rapidi Covi-19 sono in uso attualmente?

Esistono due tipi di test rapidi COVID-19 attualmente in uso o in fase di sviluppo: antigene SARS-CoV-2 diretto test di rilevazione e individuazione di anticorpi indiretti.

  • I test di rilevazione dell’antigene rilevano i componenti virali presenti durante il infezione in campioni.
  • I test anticorpali rilevano gli anticorpi che successivamente compaiono nel siero come parte della risposta immunitaria contro il virus.

É un test valido ed affidabile?

Secondo quanto riporta Index.hu, il dottor Imre Bodó, ematologo di medicina interna presso un centro medico a Buda, una delle società che conducono lo studio, ha detto a Index che lo sviluppo dei cosiddetti test PCR per rilevare la presenza del virus nella saliva era relativamente semplice, al contrario dei test sierologici che misurano la risposta immunitaria. Il capo medico ha affermato che si è trattato di un test verificato e validato, ma finora stanno lavorando su pochi dati, principalmente da quelli provenienti dalla Cina.

Secondo Imre Bodó, i test Covid non sono affidabili al 100% e, come con tutti i test di laboratorio, è possibile che il virus non venga rilevato nel campione di saliva, che è lì, quindi di solito devono essere eseguiti diversi test. Proprio come un test sierologico può produrre un risultato falso positivo.

É disponibile in Ungheria?

Secondo quanto riportato Forbes.hu da Lunedí 6 aprile, l’Emineo Private Hospital avrebbe iniziato i test rapidi di tipo COVID-19.

Fonte: https://emineo.hu/ |https://emineo.hu/covid-19-koronavirus-gyorsteszt/

E come vediamo sul loro sito, il primo blocco di appuntamenti per il test rapido é giá sold out.

Il suo ingresso nel mercato potrebbe permettere di prevedere che l’offerta di test rapidi nazionali si espanderà significativamente entro pochi giorni e la concorrenza si intensificherà. Secondo le informazioni fornite, riporta Forbes.hu, dai fornitori di servizi privati, negli ultimi dieci giorni sono arrivate decine di migliaia di test, anche questa settimana, almeno a Budapest.

Per quanto ne sappiamo, scrive Forbes.hu, almeno cinque istituti sanitari privati ​​nella capitale possono effettuare il test per rilevare gli anticorpi prodotti dal coronavirus. Durante i test, che sono ora disponibili tra 9.000 e 30.000 fiorini, nella maggior parte dei casi il sangue viene prelevato dalla punta del dito del paziente (ci sono luoghi in cui questo test è integrato con il prelievo di sangue venoso) e il risultato si ottiene entro 20 minuti. 

È importante sottolineare che questi esami NON testano i pazienti sintomatici. I pazienti che presentano sintomi continuano a essere testati negli ospedali pubblici o presso solo due fornitori privati ​​con un cosiddetto test PCR (campionamento delle secrezioni nasali e faringee) e non si prevede che il mercato PCR consenta un numero significativamente maggiore di istituti coinvolti nei test. I test PCR richiedono un laboratorio microbiologico da un lato e l’autorizzazione e la procedura stessa dall’altro.

Secondo quanto riporta l’articolo di Forbes.hu, l’esame é disponibile anche presso Affidea. “La più grande azienda di assistenza sanitaria privata domestica – che si occupa specificamente di test diagnostici  – ha anche avviato test sierologici per le malattie del coronavirus il 6 aprile. Il test è raccomandato per coloro che sono asintomatici e serve ad assicurarsi che abbiano già acquisito protezione contro il coronavirus”, scrive Forbes.hu

Fonte: https://www.affidea.hu/en/2020/03/affidea-koronavirustajekoztato/

Quanto costano i test rapidi?

Sempre secondo quanto riportato da Forbes.hu l’emergere di nuovi concorrenti ha anche innescato una competizione sui prezzi, quindi in base alla nostra conoscenza del 6 aprile, abbiamo sintetizzato i prezzi dei test sierologici della corona dei cinque fornitori privati ​​già disponibili:

A teszt önmagában hamis biztonságérzetet adhat, ezért nem szabad "csak tesztelni". Orvosi vizsgálat részeként a sok…

Posted by Rózsakert Medical Center on Tuesday, April 7, 2020
Fonte: https://www.facebook.com/kelenkorhaz/posts/2273230572779491?__tn__=-R

Fonte: https://forbes.hu/ | https://index.hu

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/