Le ultime informazioni pratiche sul diritto del lavoro

Relazione degli esperti dello Studio Legale Lajos Law Firm su temi attuali, anche in funzione dell’emergenza COVID-19. La relazione é stata presentata dal nostro partner legale in occasione di un webinar organizzato dalla Camera di Commercio Italiana in Ungheria (guarda sotto il video o leggi l’intero articolo riassuntivo).

Indice:

  • Il licenziamento collettivo nella pratica
  • Banca ore di 24 mesi
  • Lo smart-working
  • Sussidio statale alla luce del Covid-19

Il nostro partner, lo studio legale Lajos Law Firm é adesso online con un webinar sul "Diritto del lavoro nella pratica"…

Posted by ITL Group on Thursday, June 11, 2020

Il licenziamento collettivo nella pratica

  • Condizioni principali (numero dipendenti, motivazione)
  • Comunicazioni all’Ufficio per l’Impiego e ai dipendenti
    • Modalitá (comunicazione verbale, scritta, ESTAT)
    • Tempistica (periodi di 30 giorni)
  • Obbligo di consultazione con il Consiglio aziendale
  • Dichiarazioni legali rilevanti dal punto di vista del licenziamento collettivo
    • Disdetta, comune accordo, disdetta straordinaria 
    • disdetta da parte del dipendente
  • Criteri dell’individuazione dei dipendenti da licenziare 
  • Spettanze da erogare (termine di disdetta, indennitá, indennitá x pensionati)
  • Dipendenti tutelati (possibile effetto sulla tempistica)

Banca ore di 24 mesi

  • Definizione (art. 93. del codice del lavoro)
    • Orario di lavoro: 4-12 ore/giorno
    • 2 gg/48 ore di tempo di riposo a settimana
    • Tra due gg 11 ore consecutive di riposo
    • Durata: mass 4 mesi /16 settimane, in certi casi 6 mesi
    • Introduzione unilateralmente – diritto discrezionale, non serve accordo tra le parti
  • Obbligo di informare da parte del datore di lavoro
    • Informazioni 7 gg in anticipo 
    • In caso di situazioni impreviste 96 ore prima dell’inizio del lavoro
  • I giorni da considerare per calcolare le ore

Per spiegarvi in modo piú chiaro come calcolare le ore mensili nel la banca ore, facciamo un esempio pratico.

Supponiamo di avere un mese in cui ci sono 30 giorni. Vorremmo definire la banca ore di un mese. La questione é quante ore di lavoro ci sono nel mese? Cominciamo dal togliere i giorni del fine settimana e gli altri giorni non lavorativi.

Nel nostro mese ipotetico ci sono 8 giorni tra sabati e domeniche. Inoltre c’é un giorno di festa nazionale ed il nostro dipendente va a ferie per 3 giorni.

In tal caso il nostro periodo di banca ore mensile sará da calcolare come segue:

30 (giorni del mese) – 8 (sab/dom) – 1 (festivitá) – 3 (giorni di ferie) = 18

18 X 8 (ore lavorative al giorno) = 144 ore lavorative sono quelle che devono essere distribuite nel mese.

  • Come pagare gli straordinari e le due casistiche
    • a) il datore di lavoro ordina il lavoro diversamente quanto scritto nella banca ore
    • b) il lavoro svolto dal dipendente supera il limite orario prescritto
  • Pagamento supplementare
  • Novità del decreto governativo nr. 47/2020
    • non serve una comunicazione precedente di 96 ore 
    • lavoro home office può essere ordinato unilateralmente
    • il datore di lavoro può verificare lo stato di salute del dipendente
    • le parti possono derogare dalle regole del codice di lavoro con mutuo accordo
  • Novità del decreto governativo nr. 104/2020
    • Durata: mass. 24 mesi

Le due tipologie di smart working e le loro caratteristiche

Le due tipologie dello smartworking e le loro caratteristiche in Ungheria

A) Occupazione diversa da quanto stabilito nel contratto di lavoro
B) Telelavoro
Le due tipologie di smart working e le loro caratteristiche in Ungheria Fonte: Lajos Law Firm

A) Occupazione diversa da quanto stabilito nel contratto di lavoro

B) Telelavoro

Ai sensi della legge sull’IRPEF nel caso di telelavoro le spese da rimborsare sono:

  • Acquisto di un computer fino a 200.000 fiorini
  • Spese dell’uso di internet
  • Spese di affitto, utenze proporzionalmente

Se il dipendente è impiegato nella forma di occupazione diversa dal contratto e svolge la sua attività lavorativa da casa sua allora è possibile applicare la contabilità dei costi del telelavoro anche per la tale situazione.

Sussidio statale – stato di pericolo

Il decreto gov. nr. 105/2020 – sussidio statale per l’impiego ad orario ridotto

  • Il 70% dell’orario di lavoro in cui il lavoratore non svolge la sua attività lavorativa è pagato dallo stato anziché dal datore di lavoro
  • A richiesta congiunta 
  • Condizioni bilaterali
  • È concesso per tre mesi, mensilmente e posticipatamente ed è esente da ogni onere pubblico
  • L’importo del sussidio è pari al 70 %
  • Tempo di sviluppo individuale, ed il relativo pagamento
  • Non viene erogato per ferie non retribuite, occupazione diversa dal contratto
  • in caso di orario di lavoro ridotto del 75%: 107.065*0,75* 0,7= il sussidio è pari a 56.209 HUF
  • L’importo massimo del sussidio è pari a 112 418 HUF mensili a testa 
  • Modifica del contratto di lavoro
  • Pagamento da parte del datore di lavoro – obbligo di mantenimento del personale

Lajos Law Firm: Chi siamo?

Il nostro Studio Legale gestisce, da quasi due decenni, gli interessi di clienti internazionali sul mercato ungherese.  Offriamo completa assistenza legale anche in ambito societario. La nostra clientela è principalmente di origine italiana. Il nostro team è composto da 11 persone (con 5 avvocati) con un’elevata conoscenza della lingua italiana.

Contatta lo studio legale Lajos Law Firm di Budapest
Contatta lo studio legale Lajos Law Firm di Budapest

Articoli recenti

Levente Lajos