Buona annata per commercio estero

 I dati preliminari sui primi 11 mesi del 2016 mostrano una crescita del 2,7% nelle esportazioni ungheresi all’estero rispetto al 2015, continuandone il trend positivo.

Secondo il ministro degli Esteri Péter Szijjártó  l’agenzia per gli investimenti HIPA ha assistito un record di 71 investimenti dal valore aggregato di circa 3,25 miliardi di euro e la creazione di oltre 17mila posti di lavoro. L’Ungheria ha inoltre visto un record di surplus da commercio estero, superando di 1,5 miliardi di euro il precedente record, registrato nel 2015. Nei primi 11 mesi del 2016 l’Ungheria ha infatti riportato un surplus di circa 9,5 miliardi di euro. 

Il ministro ha aggiunto che l’Ungheria ha da poco siglato accordi per tre grandi progetti con investitori stranieri, nei settori automobilistico, elettronica e servizi. Di questi, ha concluso, due andranno a creare circa 1000 posti di lavoro ciascuno. 

Foto Freepik

Redazione Economia.hu

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/