Ungheria 2015, come cambiano pedaggi e tratte autostradali

Dal 1 gennaio 2015 sono in vigore in Ungheria nuove tariffe autostradali, che introducono tra l’altro il pedaggio obbligatorio per recarsi dalla capitale verso l’aeroporto internazionale di Budapest Liszt Ferenc. A pagamento anche il tratto tra la suburbana Budaörs e Budapest.

Gli automobilisti che acquisteranno la nuova vignetta annuale da 5.000 HUF potranno circolare nelle autostrade della contea designata. Il sindaco della cittadina metropolitana, Tamás Wittinghoff, ha dichiarato sospesa l’illuminazione sulle autostrade M1 e M7, dai confini di Budaörs fino alle uscite autostradali, come forma di protesta contro la modifica ai pedaggi e al sistema di vignette. Il sistema ECT (Electronic Toll Collection) è stato esteso con effetto a partire dal 1 gennaio 2015 sull’anello stradale intorno a Budapest e su alcune tratte autostradali fuori città. Secondo il Ministero dello Sviluppo Nazionale, il nuovo sistema, con l’introduzione della vignetta da 16 euro (o 5.000 HUF) consente un risparmio agli automobilisti.

Redazione Economia.hu

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/