Ungheria, indice di fiducia ai massimi

A maggio l’indice di fiducia dell’Istituto di Ricerca GKI è salito a 1,7 punti rispetto a 0,5 punti di aprile. A maggio la fiducia delle aziende ha raggiunto 7,9 punti contro 6,4 punti di aprile.

 Le aspettative sono migliorate in tutti i settori oltre all’industria e al commercio, ma l’indice di fiducia nei servizi è salito al massimo degli ultimi 18 anni. La valutazione del clima affari è migliorata leggermente. La fiducia nel settore delle costruzioni è scesa leggermente da aprile, ma è rimasta vicina al risultato di marzo, il più alto degli ultimi 19 anni, vista la ripresa del settore dall’inizio dell’anno.L’indice di fiducia industriale è diminuito leggermente rispetto ad aprile. L’indice di fiducia dei consumatori di GKI è migliorato da -16,4 punti in aprile a – 16,1 in maggio. I consumatori hanno valutato la loro situazione finanziaria e la loro capacità di risparmio per il prossimo anno leggermente in rialzo rispetto al dato di aprile.

Dal Notiziario Economico dell’Ambasciata d’Italia in Ungheria

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/