Ungheria, legge a favore delle piccole centrali elettriche

Budapest ha approvato un emendamento alla legge sull’energia elettrica per facilitare la creazione di piccoli impianti usando energia rinnovabile.

Secondo MTI, che riporta la notizia, i distributori di energia dovranno fornire un punto di connessione alle micro-centrali, con cavi fino a 3km. Questi ultimi dovranno anche fornire gratuitamente l’installazione o sviluppo del trasformatore necessario e le apparecchiature per la conversione necessarie alla connessione. Aumentare il numero di piccole (0,5MW) centrali sul territorio obiettivo preannunciato dal governo per voce del braccio destro di Orbán, Lázár János, al fine di ridurre la dipendenza dalle importazioni. Tra le intenzioni del governo in questo senso Lázár aveva menzionato la rimozione degli ostacoli legali e, da parte delle banche, l’elargizione di prestiti agli agricoltori per l’installazione di impianti fotovoltaici. 

Redazione Economia.hu

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/