Ungheria, lo stato verso il controllo di tutte le scuole?

Rivoluzione nel mondo scolastico ungherese, con la legge inviata ieri al Parlamento di  Budapest dal governo e che metterà in mano allo stato tutte le scuole.

Se oggi infatti il 55% degli istituti scolastici sono gestiti dalle autorità locali – mentre il 45%, composto per lo più da scuole più piccole, sono controllate dallo stato – il nuovo sistema renderà l’istruzione 100% statale. Il nuovo sistema opererà su tre livelli: al vertice il già esistente KLIK (il Centro Klebelsberg), in mezzo 56 autorità scolastiche distrettuali – attive dal 1 luglio – e in basso le scuole stesse. Sarà il KLIK in pratica a gestire il bilancio e sviluppare la strategia degli istituti. I presidi e direttori delle scuole manterranno comunque potere decisionale sulle procure minori e avranno la loro autorità di datori di lavoro.

Redazione Economia.hu

 

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/