Ungheria modifica bilancio 2016 per spingere fondo “Modern Cities”

Un emendamento del bilancio di stato ungherese 2016 ha portato all’aggiunta di 50 miliardi di fiorini (158 milioni di euro) a beneficio del programma Modern Cities, che riguarda lo sviluppo di diverse città ungheresi.

La modifica dovrebbe essere votata a giugno. Il sindaco di Szolnok Ferenc Szalay, della coalizione Fidesz-KDNP al governo, ha dichiarato che la città ha presentato domanda per il fondo aggiuntivo e che renderà i fondi disponibili in anticipo. In attesa del denaro in più anche il sindaco di Miskolc Ákos Kriza, che durante una conferenza stampa ha dichiarato “I fondi europei per cui Miskolc può candidarsi non sono sufficienti a sostenere il complesso piano di sviluppo della città”. I progetti includono la costruzione di un collegamento autostradale per unire il confine settentrionale ungherese  con il centro abitato. Del programma Modern Cities hanno già beneficiato tra gli altri soprattutto le città di Pécs e di Kecskemét.

Redazione Economia.hu

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/