Ungheria, aggiornamento sulla fatturazione online obbligatoria

Dal 1 luglio 2018 scatterà l’obbligo di emettere scontrini tramite sistema collegato elettronicamente all’autorità fiscale.

La nuova regola permetterà al fisco di monitorare direttamente le operazioni dei software di fatturazione usati dai contribuenti e renderà possibile anche un’analisi diretta dei dati. Prima che la fornitura obbligatori dei dati elettronici entri in vigore il governo fornirà ai contribuenti l’opportunità di trasmettere i dati in modalità test per aiutarli a prepararsi al cambiamento. Secondo la bozza del decreto appena pubblicata dal Ministero dell’Economia Nazionale,i contribuenti devono riferire alla NAV, elettronicamente, almeno i  dati obbligatori prescritti dalla legge IVA per le fatture e i documenti in sostituzione di una fattura emessa dal software di fatturazione, in un  formato di file predefinito, immediatamente o entro 24 ore.La fornitura dei dati deve essere effettuata tramite un metodo elettronico di elaborazione dati sviluppato a tal fine. La struttura in cui i dati devono essere forniti deve essere ancora fornita all’interno dello Schema n. 4 del decreto n. 23/2014 (VI.30) del Ministero dell’Economia Nazionale. 

Redazione Economia.hu

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/