Ungheria: nuovo sistema istituzionale di sviluppo per bandi comunitari

11 Febbraio 2014 – ICE, Budapest – Come comunicato in precedenza le funzioni dell’Agenzia Nazionale

di Sviluppo (NFÜ) sono state trasferite alla Presidenza del Consiglio e ai Ministeri competenti. Nel seguito dell`articolo le ragioni della modifica e i principali miglioramenti previsti grazie ad essa. In questa nuova cornice l’obiettivo del Governo è quello di accorciare i tempi e le modalità di erogazione dei finanziamenti, intervenendo su tre aspetti – ha sottolineato il sottosegretario della Presidenza del Consiglio, responsabile per i programmi di sviluppo:

 

– Semplificare la struttura dei bandi grazie al diretto intervento dei singoli Ministeri di competenza.

– Prevedere la presentazione dei documenti per i bandi di gara in formato elettronico, escludendo i documenti che l’Amministrazione Pubblica può facilmente reperire attraverso i propri database.

– Erogare i finanziamenti in corso d’opera senza dover attendere la conclusione del progetto.

Secondo il sottosegretario ciò consentirebbe di ridurre la durata di realizzazione dei progetti mediamente da 600 a 300 giorni.

 

Da Newsletter Fondi Europei 

 

 

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/