Ungheria offre fondi statali per le grandi aziende

Il governo ungherese stanzierà 24,3 miliardi di fiorini (quasi 80 milioni di euro) in finanziamenti indirizzati a 35 grandi aziende che non hanno i requisiti per ricevere fondi dell’Unione Europea. Lo annuncia il ministro dell’Economia mentre due giorni fa il ministro degli Esteri Péter Szijjártó, in visita a Berlino, aveva parlato alla stampa di 30 potenziali progetti tedeschi che potrebbero arrivare in Ungheria creando fino agli 8mila posti di lavoro.

Mihály Varga ha comunicato oggi la notizia del finanziamento alle grande aziende facendo seguito a una decisione già presa nel 2016. Secondo Varga le risorse dallo stato serviranno a supportare investimenti dal valore aggregato di 60 miliardi di fiorini e alla creazione di 1147 posti di lavoro in Ungheria. Rivolto alle grandi aziende che intendono eseguire un ammodernamento delle loro tecnologie o ampliare la loro capacità produttiva creando inoltre nuovi posti di lavoro, il programma di supporto alle grande aziende non eligibili per fondi UE è stato lanciato nel 2015.

Redazione Economia.hu

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/