Home

Attivato l'escavatore più grande del mondo, in Ungheria, nella centrale di Mántra

E-mail Stampa PDF

.

Tags: Energia

La centrale elettrica ungherese di Mátra ha cominciato la costruzione dei più grande escavatore compatto mai progettato al mondo. Il costo dell'operazione è di circa 28,85 milioni di euro (8,1 miliardi di fiorini).

Il macchinario è in grado di spostare 12 milioni di metri cubi di rifiuti e lignite all'anno, posizionandosi davanti all'escavatore di Dallas e diventando il primo al mondo per capacità. Con un peso di 2.310 tonnellate, lo scavatore è in grado di scavare 6.700 metri cubi di terra all'ora. I posti di lavoro creati nella miniera di Bükkábrány grazie al nuovo modello saranno 35. Mátra genera il 15% dell'elettricità usata in Ungheria ed estrae dagli 8 agli 8,5 milioni di tonnellate di lignite dalle sue miniere a Bükkábrány e Visonta.

FONTE: Budapest Business Journal

Non perdere la notizia! Iscriviti alla NEWSLETTER GRATUITA cliccando qui sotto:

 

Ricerca rapida


Guida agli investimenti

mital

ADV


I più letti